Chi Siamo

La sede di Torino è stata costituita da genitori di persone disabili nel 1959. È iscritta al registro comunale delle associazioni dal 21/03/2000. Annovera circa 300 soci sul territorio della Città di Torino e provincia.

Il Consiglio Direttivo è composto da genitori di ragazzi disabili, che esercitano il loro mandato senza compenso.

Rispetto alla gestione di Servizi, nel 1975 l’ANFFAS Torino inizia un rapporto di collaborazione con la Provincia di Torino per la gestione del COEP (Centro Occupazionale e di Educazione Permanente), sito in via Ormea n.°15; si tratta di un Centro diurno in favore di soggetti disabili intellettivi che viene gestito sino al 1979, anno in cui l’Amministrazione Provinciale lo assume in gestione diretta tra i centri di lavoro protetto.

Quattro anni più tardi (1983) la sezione di Torino inizia a gestire per conto del Comune di Torino il CAIT (Comunità Alloggio di Pronto Intervento), sita in via Sidoli n.° 18; si tratta di un Servizio residenziale rivolto a persone che, generalmente per brevi periodi, non possono più risiedere all’interno del proprio nucleo familiare. La collaborazione con il Comune continua fino al 1986, anno in cui il Servizio passa in gestione ad una Cooperativa Sociale.

Il rapporto di collaborazione con il Comune di Torino riprende alla fine del 1991.

L’impegno di quel periodo porta all’apertura di un Servizio rivolto a ragazzi ultraquattordicenni disabili intellettivi con gravi compromissioni (anche di tipo motorio) per i quali il centro diurno si configura come il Servizio più idoneo al termine di inserimenti in contesti scolastici, in particolare per coloro che avevano frequentato i Centri Educativi Speciali Municipali (C.E.S.M. d’ora in poi), in attesa di una futura collocazione in adeguate strutture competenti per territorio. Nasce così nel gennaio del 1992 il Centro di Intervento Temporaneo (C.I.T.) con l’intenzione di accogliere persone disabili per 6 mesi/1 anno in attesa di trovare loro una sistemazione definitiva: si parte con 12 ragazzi e 12 unità di personale più 1 coordinatore, nei locali messi provvisoriamente a disposizione dal C.E.S.M. di corso Bramante; si era, infatti, in attesa della ristrutturazione dell’ex-scuola materna di via Fiesole.

Dalla prima sede di corso Bramante ci si trasferisce, nel mese di marzo del 1995, in quella appena terminata di corso Svizzera n.° 140.

Nel maggio del 1996 l'ANFFAS ha dato disponibilità ad uno sdoppiamento del Servizio con la conseguente apertura di un Centro Socio Terapeutico in via Fiesole n.°15/c.

Nel febbraio del 2004 Anffas Onlus Torino avvia anche una nuova gestione del CAIT, un Servizio residenziale di pronto intervento, in cui sono ospitati, a rotazione, 13 utenti.

Sempre nell’ambito della gestione di Servizi, dall'inizio degli anni '70 la sede ANFFAS di Torino gestisce e organizza soggiorni estivi per ragazzi disabili.

Dal 1991, ogni anno, l’ANFFAS promuove ed organizza un corso di formazione per assistenti di persone disabili.

Ad oggi l’Anffas gestisce tre servizi: il Centro Socio Terapeutico in Via Fiesole 15/c che ospita fino a 22 persone, il Centro socio Terapeutico in Via De Sanctis 12 (prima situato in Corso Svizzera 140) che ospita fino a 20 persone e la Comunità residenziale Cait con 13 posti letto.